fbpx

CORSO DI ALIMENTAZIONE AYURVEDICA

UN PERCORSO ALL'INSEGNA DELLA PROPRIA UNICITÀ!

Ogni incontro è suddiviso in una parte teorica e una pratica

IL CORSO

L’approccio della scuola Nadesh Ayurveda all’alimentazione ayurvedica è come sempre quello di dimostrare che una persona che desidera mantenersi in salute non deve per forza rinunciare al piacere del buon cibo. al contrario, la cucina è il posto ideale per imparare a gustare la vita in modo allegro e gustoso, perché una persona sana sa risvegliare i propri sensi e gode di ogni singolo istante della vita.

Si vuole mettere l’allievo in serena confidenza con il cibo e l’alimentazione, in una dimensione di cibo-amico, di cibo-innocente, CIBO SACRO.

Al termine del corso, l’allievo sarà come un direttore d’orchestra, con ortaggi, cereali e spezie in attesa di comporre la magnifica sinfonia che è una tavola.

A CHI È RIVOLTO

Il corso è aperto a tutti, a chi ama cimentarsi in cucina ma soprattutto a chi pensa che l’alimentazione sia uno strumento per prendersi cura di se stessi e degli altri.

Indispensabile per la formazione di terapista ayurvedico ma comunque utile per naturopati e terapisti complementari che desiderano un approccio diverso sulla salute in cucina.

L’OBIETTIVO DEL CORSO

In questo appuntamento con se stessi e gli “altri”, i partecipanti conosceranno la propria tipologia ayurvedica e, nello stesso tempo, potranno capire e soddisfare le esigenze delle persone per cui cucinano.

Si vuole dare agli allievi la conoscenza necessaria per riconoscere le caratteristiche degli ingredienti, come prepararli, come miscelarli, quali scegliere tenendo conto dei diversi fattori ayurvedici e come trasformare in cibi “buoni”, cibi altrimenti indigesti.

LE MATERIE

  • Dravya guna le sostanze e loro qualità
  • Rasa i 6 sapori
  • Panchamahabhuta i 5 elementi
  • Virya l’energia degli alimenti
  • Vipaka effetto post digestivo
  • Prabhava conseguenze particolari dei cibi
  • Agni il potere digestivo
  • Aama il cibo non digerito
  • Le 3 fasi digestive dei tri dosha, i tre umori biologici
  • Tempi di digestione
  • I 3 cicli giornalieri governati dai tridosha
  • Alimentazione e stagioni
  • Il cibo che nutre
  • Il cibo che disintossica
  • Combinazione dei cibi
  • Proprietà psicofisiche dei cibi

ERBOLOGIA AYURVEDICA

  • Le erbe, le spezie e le stagioni, le erbe e le spezie per ciascun dosha

GLI INGREDIENTI AYURVEDICI DI BASE

  • Le spezie
  • I dhal
  • I cereali

 

LABORATORIO

  • Il cuoco Direttore di Sinfonie Armoniche, qualità indispensabili
  • L’armadietto delle spezie la loro importanza, l’arte del miscelarle, la loro capacità di rendere il cibo più digeribile e gustoso riducendo l’utilizzo dei condimenti
  • Gli utensili
  • Il ghee burro fuso
  • Il paneer cagliata di formaggio
  • I chapati diversi tipi di pane
  • Il dhal le leguminose
  • Il riso modalità di cucina
  • Gli ortaggi metodi di cottura
  • Il Kichadi zuppa di riso e legumi
  • Le raita insalate a base di yogurt e spezie
  • I chutney composte a base di frutta e spezie
  • Le bevande e gli infusi

L’ALIMENTAZIONE PER I TRIDOSHA

  • Lista alimenti e preparazione di menù per equilibrare PITTA elementi acqua e fuoco
  • Lista alimenti e preparazione di menù per equilibrare KAPHA elementi acqua e terra
  • Lista alimenti e preparazione di menù per equilibrare VATA elementi aria ed etere

 

L’ALIMENTAZIONE PER LA DETOX

  • Detox, lista alimenti e preparazione di menù disintossicanti, tisane, infusi e decotti.

 

IL COLLOQUIO ALIMENTARE

  • Elaborazione di un colloquio alimentare
  • Prove ed esercitazioni in classe

CONTATTACI PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

[recaptcha]

* campi obbligatori

UN PERCORSO ALL'INSEGNA DELLA PROPRIA UNICITÀ!

Ogni incontro è suddiviso in una parte teorica e una pratica

COSA IMPARIAMO

L’approccio della scuola Nadesh Ayurveda all’alimentazione ayurvedica è come sempre quello di dimostrare che una persona sana non è un’alternativa a una persona gioiosa ma, al contrario, la persona sana risveglia i propri sensi e gode di ogni singolo istante della vita. La cucina è il posto ideale per imparare a gustare la vita in modo allegro e gioioso.

In questo appuntamento con se stessi e gli “altri”, i partecipanti conosceranno la propria tipologia ayurvedica e, nello stesso tempo, potranno capire e soddisfare le esigenze delle persone per cui cucinano.

Si vuole dare agli allievi la conoscenza necessaria per riconoscere le caratteristiche degli ingredienti, come prepararli, come miscelarli, quali scegliere tenendo conto dei diversi fattori ayurvedici e come trasformare in cibi “buoni”, cibi altrimenti indigesti.

Si vuole mettere l’allievo in serena confidenza con il cibo e l’alimentazione, in una dimensione di cibo-amico, di cibo-innocente, CIBO SACRO.
Al termine del corso, l’allievo sarà come un direttore d’orchestra, con ortaggi, cereali e spezie in attesa di comporre la magnifica sinfonia che è una tavola.

 

A CHI È RIVOLTO

Il corso è aperto a tutti, a chi ama cimentarsi in cucina ma soprattutto a chi pensa che l’alimentazione sia uno strumento per prendersi cura di se stessi e degli altri.
Indispensabile per gli studenti in ayurveda – il percorso di alimentazione ayurvedica – sia per chi inizia il percorso formativo sia per i diplomati che lo potranno utilizzare come approfondimento o aggiornamento obbligatorio.
Utile anche per naturopati e operatori olistici che desiderano un approccio diverso sulla salute in cucina.

COME SI ARTICOLA IL PROGRAMMA

Il percorso si articola in due anni (da settembre a giugno) per 150 ore totali (1 incontro al mese – solitamente di domenica). In ogni incontro si affronterà un argomento che verrà spiegato nella sua forma teorica, per dare agli allievi la possibilità di avere una base, sulla quale collocare la pratica in cucina.

In cucina saranno impegnati nella composizione del menù, nella scelta degli ingredienti, delle spezie e della loro preparazione.

Durante il corso si sperimenta la collaborazione del gruppo, la condivisione nel preparare e nel cucinare.

Translate »